EMME è anche su:

venerdì 26 ottobre 2012

La Realtà Nel Fantastico #10 - Epilogo e bibliografia

Ho presentato il progetto allegato alla tesi e ora, tralasciando la prima parte del capitolo, in cui semplicemente ripercorro il lavoro svolto e lo discuto alla luce delle riflessioni iniziali, ecco la conclusione vera e propria.


LA REALTÀ NEL FANTASTICO 
DAGLI STUDI DI TOLKIEN AL FUMETTO D'AUTORE


    L'ultimo pensiero va agli autori, che, prima ancora che professionisti, siano sognatori, e che non ci siano solo la tecnica e l'interesse personale ad alimentare la loro creatività, ma soprattutto le loro esperienze ed i loro sogni: perché il fumetto, prima che una professione, sia una passione, in modo da essere dedicata ad un pubblico sempre più vasto e curioso di scoprire ed affrontare nuove esperienze e sensazioni, ma anche disposto a ricevere dal fumetto non solo emozioni ed intrattenimento, ma a pretendere di essere abbracciati e ricevere un tocco armonico nel proprio profondo.




BIBLIOGRAFIA

J.R.R. Tolkien, Albero e Foglia, V edizione, Bompiani, Milano, 2002

J.R.R. Tolkien, Il Signore degli Anelli, XVI edizione, Bompiani, Milano, 2003

J.R.R. Tolkien, La realtà in trasparenza - Lettere, II edizione, Bompiani, Milano, 2002

C.S. Lewis, Le Cronache di Narnia, Mondadori, Milano, 2005

G.K. Chesterton, Ortodossia, Lindau, Torino, 2010

AA. VV., Il secolo del fumetto, Tunué, Latina, 2008

Windsor McCay, Little Nemo, III edizione, Garzanti Linus, Milano, 1901

Don Rosa, La Saga di Zio Paperone, La Dinastia dei Paperi, Panini, Roma, 2004

Alan Moore, Dave Gibbons, Watchmen, Planeta DeAgostini, Barcellona, 2007

Auster, Mazzucchelli, Karasik, Città di Vetro, Coconino Press, Bologna, 2005

Scott McCloud, Capire il Fumetto - l'arte invisibile, Pavesio, Torino, 2006

Anonimo, Il Fisiologo, Adelphi, Milano 2002

Walter Goglio, Mestieri storie e personaggi del vecchio piemonte, Piazza, Torino, 2011



Grazie a tutti quelli che hanno voluto dare un'occhiata a questo lavoro, per me è molto importante! Spero sia stato fonte di interesse e abbia fatto nascere in qualcuno la curiosità di saperne di più e di apprezzare maggiormente il fumetto e la fantasia in generale!
Alla prossima!
M